Happy Family Gioielli: quando un disegno di un bambino diventa un gioiello da indossare

Happy Family Gioielli: quando un disegno di un bambino diventa un gioiello da indossare

Il disegno è il primo strumento che i bambini utilizzano per comunicare le loro emozioni al mondo esterno

Attraverso quei teneri scarabocchi, così semplici ma così ricci di significato, i bambini comunicano cose che non sarebbero in grado di spiegare con le parole: ecco perché i disegni raffiguranti la famiglia sono uno dei regali più comuni che i bimbi fanno ai loro genitori, come per dire loro “vi voglio bene, grazie per essere sempre con me” 

Creatività di un bambino: innocente e spontanea

In ogni bambino c’è un potenziale creativo da scoprire e da incoraggiare. 

La creatività infatti è un’abilità che, con le giuste tecniche, può essere sviluppata ed allenata.

La prima spinta fondamentale alla creatività di una bambino è la curiosità: un bimbo deve sentirsi libero di esplorare e di sperimentare senza rigidi schemi mentali. I bambini curiosi sono creativi e riescono spesso a vedere il mondo con occhi diversi. 

Inoltre, per sviluppare la creatività di un bambino, bisogna lasciarlo libero di utilizzare tutte le forme espressive a sua disposizione, dai colori, alla scrittura, alla scultura, alla musica… 

Un altro grande fattore che incentiva la creatività è la ricerca di nuovi stimoli, che possono essere delle occasioni per conoscere cose nuove o diversi punti di vista. 

Gli stimoli principali non vengono per forza facendo fare ai bimbi delle cose grandiose, ma solamente delle cose diverse, che escano dalla loro quotidianità. 

Un altro incentivo alla creatività viene dato dall’esplorazione di ciò che li circonda, non solamente con gli occhi, ma con tutti i cinque sensi. Gusto, tatto, olfatto e udito sono fondamentali per conoscere quello che ci sta intorno e per riuscire a guardare il mondo con una diversa prospettiva. 

Studi che interpretano la creatività di un bambino 

Come detto, i bambini utilizzano la creatività e i disegni per cercare di comunicare con il mondo esterno e per esprimere il loro stato interiore e la loro esperienza personale. 

La teoria del disegno infantile parte dall’analisi di tre fattori principali: lo spazio, il tratto e i colori. 

Il primo elemento in analisi è lo spazio: se il disegno occupa tutto il foglio, il bambino è socievole ed è dotato di grande fiducia nei confronti degli altro. 

Se invece il disegno occupa solamente l’estremo superiore, il bambino viene identificato come un sognatore che cerca di sfuggire dalla realtà. Se, al contrario, il disegno occupa solamente il margine sinistro, il bambino può presentare paure per il futuro. 

Anche il tratto è importante per interpretare il carattere di un bimbo. Un tratto regolare con prevalenza di linee curve indica una buona capacità d relazione e di fiducia verso gli altri. Un tratto irregolare e spigoloso, invece, può indicare intromissione, ansia e insicurezza. 

Infine, anche i colori sono un indice importante della personalità del bimbo: i colori caldi, infatti, sono i preferiti dei bambini estroversi e curiosi, mentre i colori freddi sono prediletti dai bambini più timidi e razionali. 

Un altro grande elemento che serve per interpretare la creatività di un bambino sono i soggetti da lui disegnati, che sono quelli che ritrova con maggior frequenza nella vita quotidiana. 

Tra questi, troviamo la famiglia, gli alberi, il sole e la casa; analizzandone la forma e le dimensioni, si possono scoprire molte cose sulla personalità del piccolo. 

Per esempio, il modo in cui disegna una figura umana rivela la percezione che ha di sé stesso. Se la sua figura è troppo piccola, infatti, probabilmente il bambino sarà molto timido e poco sicuro di se. Anche gli occhi rivelano una parte della personalità: se sono grandi, denotano curiosità, se sono molto piccoli, denotano introversione e diffidenza. 

Infine, le braccia aperte e alzate (proprio quelle a cui ci siamo ispirati per disegnare i nostri personaggi di Happy Family) esprimono apertura verso gli altri e verso ciò che li circonda. 

Anche il disegno della casa del bimbo è un indicatore della sua percezione di quotidianità. Se la casa viene disegnata molto grande, allora è probabile che il bimbo si trovi a suo agio nell’abitazione domestica, altrimenti, se la casa viene disegnata molto piccola, con porte e finestre sbarrate, potrebbe essere un indicatore di chiusura ed insicurezza. 

Happy Family con disegno di un bambino: come viene fatto e come richiederlo 

Ricevere in regalo il disegno del proprio bimbo è un’emozione bellissima. Talvolta, il disegno è così bello e carico di significato che lo si vorrebbe valorizzare al meglio. 

Ed è qui che entriamo in scena noi: grazie all’abilità dei nostri orafi artigiani portai incidere su un metallo prezioso l’opera d’arte del tuo bimbo per averla sempre a portata di cuore e per farla durare per sempre. 

Il procedimento è molto semplice: tu ci invii la foto del disegno del tuo bimbo e i nostri artigiani lo riproducono fedelmente a mano. Il risultato è incredibile e sarà una gioia vederlo dal vivo per la prima volta. 

E allora cosa aspetti? Inviaci l’opera d’arte del tuo bimbo su whatsapp oppure visita uno dei nostri rivenditori autorizzati! 

Vuoi condividere questo post?